martedì 4 settembre 2012

Dario Cataldo

Dario Cataldo - Ricordo del Giro d'Italia 2012
Non accade spesso che uno dei nostri vinca un bella tappa alla Vuelta, così, quando questo accade, è bello celebrare l'evento anche su queste pagine di racconti e di ricordi; che non fanno cronaca. E' da tempo che avevo preparato questa fotografia di Dario Cataldo, colta sull'arrivo di Pampeago, perchè sapevo che l'Abbruzzese ci avrebbe dato prima o poi una soddisfazione. Ed eccola qui, per celebrare appunto una vittoria importante, perchè colta a capo d'una fuga epica, come quelle che tanto mi piacciono. Queste affermazioni sono così "forti" che, a volte, cambiano le sorti di un intera carriera. Dario, è ginto il momento di volare...

2 commenti:

Pedale.Forchetta ha detto...

Uno dei vantaggi del seguire il ciclismo professionistico è il poter gioire delle vittorie dei corridori meno famosi...

alefederico ha detto...

proprio vero... a volte diventano persone conosciute, volti amici...