martedì 24 aprile 2012

Richie Porte - Ricordo del Giro d'Italia 2010

Richie Porte in rosa al Giro 2010 - Richie Porte in pink at Giro 2010
Uscito come un coniglio dal cappello nella famosa tappa dell'Acquila, quando quelli che contano al Giro persero la bussola per un giorno. Tutta sua, la maglia rosa, per tre lunghi giorni in attesa del rientro dei "padroni". Ma Richie è decisamente uno da tenere d'occhio, uno di quegli del "clan Australia" che tanto stanno facendo parlare di loro.

Coming out as a "fantastic rabbit" from the Aquila stormy stage at Giro d'Italia 2010. Wearing three consecutive days the rosa jersey waiting for the back-fire of the big ones. Richie is one to put under the lenses because young and strong; one of the "Aussie clan" leading the cycling now.

2 commenti:

Pedale.Forchetta ha detto...

Bel "clan" quello australiano.
Il ciclismo anglo-sassone è quello in cima alla piramide al momento.

alefederico ha detto...

Vero Angelo, ma vedo un rientro del nostro movimento, anche se ci vorrà un po' di tempo. Certamente oggigiorni ci sono "squadroni" anglo-sassoni davvero potenti. Forse troppo.